Convegno ISIT ASSICA: le nuove indicazioni nutrizionali per una completa informazione al consumatore

norcia-sd-prosciutti-terremoto
Terremoto: il Prosciutto di San Daniele DOP in aiuto del Prosciutto di Norcia IGP
18 novembre 2016
toscano-20-anni-dop
CONSORZIO DEL PROSCIUTTO TOSCANO DOP: DA 20 ANNI UNA FETTA DI TOSCANA NEL MONDO
18 novembre 2016
Show all

Convegno ISIT ASSICA: le nuove indicazioni nutrizionali per una completa informazione al consumatore

aria-di-festa

Venerdì 2 dicembre 2016 – ore 14.30
Fiere di Parma (V.le delle Esposizioni, 393/A – Parma) – “Sala Barilla”

Come noto dal 13 dicembre prossimo diventerà obbligatorio riportare la dichiarazione nutrizionale su tutti i prodotti preimballati, destinati come tali al consumatore finale e alle collettività (es. ristoranti, mense, ospedali, catering). Riteniamo utile pertanto proporre un momento di approfondimento per fornire indicazioni nutrizionali specifiche per i prodotti di salumeria.

Durante il Convegno verrà presentato il Progetto della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari (SSICA) per la definizione di tabelle nutrizionali e delle relative tolleranze per i prodotti di salumeria con esempi pratici di dichiarazione nutrizionale.

All’incontro interverranno la Dott.ssa Roberta Virgili e la Dott.ssa Germana Barbieri della Stazione Sperimentale di Parma, il Dott. Giuseppe Chiappetta – Direttore Eurofins Italia.

Infine, un intervento dedicato ai prodotti della salumeria tutelata, grazie alla relazione del Dott. Massimo Lucarini – Ricercatore Centro CREA AN “Valorizzazione nutrizionale dei salumi DOP e IGP”, in cui 

Un momento di incontro sul nuovo ruolo nutrizionale nell’alimentazione moderna dei salumi. I Salumi italiani DOP e IGP rappresentano una delle eccellenze dell’agroalimentare italiano, apprezzate nel mondo. Se gusto, legame con il territorio e qualità certificata sono caratteristiche intrinseche e riconosciute ai Salumi tutelati, è importante sottolineare quanto il comparto della salumeria italiana sia impegnato da anni in un percorso di miglioramento degli aspetti nutrizionali che coinvolge tutta la filiera – dall’allevamento alle tecnologie di produzione – nel rispetto delle ricette e delle lavorazioni tradizionali.

aria-di-festa