Ingredienti

  • 250 g farina manitoba

  • 150 g farina di grano duro

  • 1 cucchiaio di zucchero

  • 8 filetti di acciughe

  • 12 g lievito di birra

  • 250 g caciocavallo

  • 250 g Capocollo di Calabria DOP

  • Sale grosso e olio EVO q.b.

Preparazione

1. Sciogliere il lievito in 40 ml di acqua tiepida con un pizzico di zucchero, lasciando che si riattivi qualche minuto. Miscelare le 2 farine con lo zucchero rimasto e un pizzico di sale. Unire 200 ml di acqua tiepida e il lievito, poi impastare energicamente fino a ottenere un composto liscio ed elastico. Metterlo in una ciotola, coprire con un telo umido e farlo lievitare per 2-3 ore. Sgonfiare leggermente l’impasto con la punta delle dita e dividerla in ca. 8 parti uguali.

2. Con le mani stendere l’impasto dando una forma circolare del diametro di circa 12 cm e su 4 cerchi distribuire al centro le acciughe spezzettate e il caciocavallo a dadini, sovrapponendo poi i rimanenti 4 cerchi e sigillando bene il bordo. Insaporire quindi con un filo d’olio e un pizzico di sale grosso pestato.

3. Scaldare una padella con bordo basso e il fondo antiaderente, aggiungendo un filo di olio EVO e cuocere le pitte per circa 3-4 minuti per lato. Servire le pite ancora calde guarnendole con le fette di Capocollo di Calabria DOP tagliate sottili.

Ricetta: Chef Eva Golia 

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Finanziato con il contributo Mipaaf DM52135 del 13.7.2018